Giovanna Zoboli

scrittrice ed editrice.

Insieme a Paolo Canton, ha creato, nel 2004, il marchio editoriale Topipittori, di cui è editor e art director, specializzato in volumi, illustrati e non, per bambini e ragazzi. I suoi libri, oltre una trentina di titoli, sono pubblicati in Italia e all'estero. Svolge attività di studio e formazione sui temi della cultura rivolta a infanzia e adolescenza, con interventi editi da blog, cataloghi, riviste, e attraverso incontri, lezioni, corsi. Dal 2010, cura giornalmente il blog di Topipittori. Collabora con le testate online Doppiozero e Federico Novaro Libri. Vive e lavora a Milano.

Alicia Baladan

Illustratrice

è nata in Uruguay  dove ha trascorso la prima infanzia. Trasferitasi in Italia, dopo aver finito la scuola dell’obbligo in Brasile a Rio de Janeiro, si è diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano in scenografia. Ha partecipato a diverse mostre e film-festival internazionali di animazione in collaborazione con l’archivio d’arte contemporanea Care-off di Milano, curando sia la regia che le immagini, con animazioni in stop-motion. Ha collaborato con la Stalker Multimedia nella realizzazione di progetti culturali e allestimenti di ludoteche in vari musei. Dal 2010 si è concentrata sull’illustrazione sviluppando l’aspetto narrativo del suo lavoro. Nel 2011 ha ricevuto la Menzione al concorso "migliori illustrazioni latinoamericane” UP Argentina, per le illustrazioni di "Una storia Guaranì". Nel 2012 è stata selezionata alla Biennale dell’illustrazione del Portogallo. Miglior illustratore VI° festival dell’illustrazione di Pavia 2013

Premio miglior illustratore 2014, alla Rassegna internazionale del Museo Diocesano di Padova. Collabora come docente con la scuola internazionale di Illustrazione Ars in Favula di Macerata. Attualmente vive e lavora in provincia di Brescia.

Giulia Mirandola 

opera dal 2004 in ambito editoriale. Ha lavorato per Ubulibri, Zanichelli, Hamelin Associazione Culturale. Collabora con Goethe Institut Roma, Mart, MuSe,OliverLab, Spazio B**K, Santarcangelo Festival, Freie Universität Bozen, Fondazione Querini Stampalia, BIM Microfestival di Cultura Infantile. Dal 2007 cura Il Catalogone. È autrice con Hamelin Associazione Culturale di Ad occhi aperti. Leggere gli albi illustrati

(Donzelli 2012). Offre servizi di formazione sugli albi illustrati a biblioteche, associazioni, enti pubblici e privati, festival. Nel 2010 attiva “Leggere le figure” e “Ku-ku!”, giornate di formazione dedicate a genitori, educatori, insegnanti e neonati. Si appassiona alla geografia e dal 2012 dà inizio in Trentino a “Miracittà”, “La mia valle”, “Montagna disegnata”, “Rock”, “Stripsodiana”, progetti sperimentali di educazione alle immagini rivolti alle scuole e agli adulti, dedicati all’osservazione e al racconto dei territori e dei paesaggi. Nel 2016, con Gianni Mittempergher, ha fondato Il Masetto (Trentino – Valle di

Terragnolo), un luogo di progettazione e promozione culturale basato sul turismo rurale e il paesaggio di montagna.

Bruno Tognolini 
poeta e scrittore
 
È nato sotto la grande luce della Sardegna. Poiché però quella luce non bastava, è partito a cercare fortuna lontano lontano, nel Continente pieno di strade e occasioni. Ha cercato per tanti anni, e mentre cercava studiava al DAMS di Bologna, inventava e suonava e costruiva nel teatro di base, e cercava di scrivere sempre. Un giorno, appena uscito dal suo gruppo di teatro e assai impaurito di non saper far niente, ha incontrato la fortuna che cercava: è stato chiamato nella reggia della RAI a scrivere i testi del programma per bambini L'Albero Azzurro. Per fortuna l'hanno chiamato la prima volta, ma non solo per fortuna la seconda e la terza e le altre: evidentemente, anche se a lui pareva di no, qualcosa aveva imparato. Da lì in poi, infatti, non si è più fermato, e ora è fiero di guadagnarsi da vivere scrivendo rime e storie "per bambini e per i loro grandi". Ha scritto per la TV (4 anni di Albero Azzurro e 11 di Melevisione), ha scritto teatro, canzoni, saggi, centinaia di rime e racconti d'occasione per chi li chiedeva; ha scritto libri, 42 titoli a oggi con Salani, Giunti, RCS, Gallucci, Panini, il Castoro, Fatatrac, Topipittori, etc. Per due volte, nel 2007 e 2011, gli è stato assegnato il Premio Andersen. E insomma alla fine si è detto: bene, ho imparato. 
Altre notizie e testi su www.tognolini.com 

Vittoria Facchini
 
Nasce a Molfetta (Ba). A Firenze si specializza in grafica pubblicitaria ed editoriale. Successivamente, a Venezia segue Emanuele Luzzati.
Dal 1993 lavora negli ambiti della comunicazione e nell'illustrazione per l'editoria per ragazzi.
Dal 1997 inizia a pubblicare anche come autrice totale con la casa editrice Fatatrac e successivamente per Tolbà, Mondadori, Einaudi, Feltrinelli, Treccani, Art’E’, Editori Riuniti, Editoriale Scienza, Chartusia, Giannino Stoppani, Rizzoli, Lapis, Rue Ballu.
É  tradotta anche in Francia, Giappone, Portogallo e Corea.
Nel 2002 il Ministero per la Cultura Italiano e Francese l’ha invitata a fare parte degli autori che hanno rappresentato l’Italia al Salone del Libro di Parigi. 
Nel 2006 riceve il Premio Andersen come migliore illustratore dell’anno. 
Suoi lavori originali sono presenti in numerosissime mostre e progetti espositivi sia in Italia che all'estero.
Sue illustrazioni sono state selezionate dalla Biennale di Bratislava, dal Figures Futur di Montreuil, dal Bologna Children's Book Fair di Bologna e dalla Biennale Illustrarte.

Uovonero 
Casa Editrice
 
È una casa editrice di Crema con un progetto editoriale molto preciso: creare libri con rinforzi comunicativi, che utilizzano strumenti di CAA, per bimbi in età prescolare o con difficoltà cognitive, libri che raccontano varie forme di disturbo,che aiutano gli altri a capire e ad accettare chi è diverso. 
 
Ideatrice della collana I libri di Camilla, albi per andare lontano, pubblicati in un formato comunicativo più accessibile. SI tratta di  albi illustrati già noti e apprezzati, identici agli originali nel formato, nei materiali e nel prezzo di copertina: l’unica differenza è rappresentata dal testo, ad alta leggibilità e arricchito dei simboli WLS.Gli editori che attualmente aderiscono al progetto dei libri di Camilla sono Babalibri, Bohem Press, Coccole Books, Giralangolo, Kalandraka, Lo Stampatello, Sinnos e Topipittori, ma il gruppo sta crescendo.
 
Fondatori di Uovonero sono Sante Bandirali ed Enza Crivelli.
 
Enza Crivelli è una pedagogista clinica ed è responsabile per l'autismo del Polo di Neuropsichiatria “Il Tubero” di Anffas Crema. Per uovonero, di cui è responsabile scientifica, ha creato e cura le collane di albi illustrati “pesci parlanti”, realizzati nell'esclusivo formato sfogliafacile®, e “I libri di Camilla”, che utilizzano le tecniche della comunicazione aumentativa e alternativa per creare libri accessibili a tutti i bambini. Cura inoltre la collana di saggi “i raggi”, in cui alcune fra le più illustri firme mondiali nel campo dell'autismo affrontano da punti di vista autorevoli e originali gli aspetti più peculiari della sindrome.
 
Sante Bandirali è editore e traduttore, cofondatore e direttore editoriale della casa editrice uovonero. Per uovonero ha tradotto fra l'altro le opera omnia di Siobhan Dowd (Premio Andersen 2012 per Il mistero del London Eye e finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016 per Il riscatto di Dond) e della serie Hank Zipzer il Superdisastro di Henry Winkler e Lin Oliver (Premio Asti d'Appello Junior 2015 e Premio Microeditoria di Qualità 2015). Come scrittore ha pubblicato la raccolta di racconti EAN 13 e altri disastri (Edizioni Uroboros, 2012).

Francesca Russo

Attrice, organizzatrice teatrale, operatrice culturale, educatrice teatrale

Laureata in Storia del Teatro e dello Spettacolo, come attrice si è formata con Leo de Berardinis, Roy Hart Theatre, Claudio Morganti, Danio Manfredini, Ascanio Celestini, Ariane Mnouchkine. Ha lavorato, tra gli altri, con Dario Marconcini, Andrea de Luca, Alfonso Santagata, Alessandro Garzella, Elena Bucci, Gaetano Colella e Gianfranco Berardi. Promotrice della lettura, cura laboratori teatrali, creativo e didattici per bambini e ragazzi.Come organizzatrice ha lavorato con Alessandro Berdini nell’Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio (A.T.C.L.)

Chiara Criniti

illustratrice

è diplomata in scenografia all'Accademia di Belle Arti di Lecce e si è perfezionata seguendo i corsi di Illustrazione dei maestri Linda Wolfsgruber, Anna Castagnoli e Maurizio Quarello. 

Lavora con tecnica mista su carta (monotipia, collage, grafite, pastelli, graffito, acrilici). 

Ha pubblicato con Editori Italiani, Riviste Internazionali e con Illustration Daily.

Collabora con la Rivista Britannica di Psicoterapia “Therapy Today”, é stata selezionata nell'ANNUAL AI 2014 dell'Associazione Italiana Autori di Immagini e per  la Mail Art Exhibition con Squame Fanzine in collaborazione con la Slow Galerie di Parigi, dove espone la sua opera.  I suoi lavori sono visibili sul suo blog: www.chiaracriniti.over-blog.it

Silvia del francia
Libraia specializzata in libri per ragazzi, scrittrice, formatrice e counsellor educativo.
 
Tiene corsi di formazione presso scuole, università, librerie e biblioteche ed è Curatrice della collana di biografie per ragazzi  “Passaggi a nord-est” per la casa editrice Inedibus. 
 
Pubblica nel 2014 “L'Eroe invisibile” edito da Einaudi ragazzi, scritto a quattro mani con Luca Cognolato, tradotto in Ungheria e Brasile. Vincitore del  White Ravens e del Premio Selezione Bancarellino, "L'Eore invisibile" è inserito nella classifica dei migliori 50 libri per ragazzi del 2015?
 
Nel  2016 esce "Il magico museo delle scarpe” edito da E.Elle, sempre scritto a quattro mani con Luca Cognolato.Un nuovo romanzo è in corso di pubblicazione ( marzo 2017 ) sempre per E.Elle

Massimo De Nardo 
 
è fondatore e responsabile editoriale di Rrose Sélavy, casa editrice per ragazzi nata nel novembre del 2012. Per trent’anni ha lavorato come copywriter (scrittura di testi pubblicitari) e come docente esperto di comunicazione negli Istituti superiori.  Ha scritto Se dici parole, sedici parole (omografi) in Guida di italiano per la V elementare (Nicola Milano editore, 2006. Nel 2017 sarà pubblicato anche con Rrose Sélavy), Ogni tanto fatela suonare (romanzo in ebook, selezionato da “Io scrittore”, Gruppo Gems, 2010), Che mestieri fantastici! (albo illustrato, collana “Il Quaderno quadrone”, Rrose Sélavy editore, 2012, ristampato nella nuova edizione nell’ottobre del 2016), Maffin (romanzo per ragazzi, Rrose Sélavy editore, 2016, nella terna finalista al Premio nazionale di letteratura per l’infanzia “Giacomo Giulitto”, città di Bitritto-Bari).  Autore anche di testi teatrali (con il testo Classe Novecento ha vinto il premio nazionale Oreste Calabresi nel 2008 e il premio nazionale In scena nel 2009).  Suoi articoli e racconti sono pubblicati in riviste e web magazine.  
 
La casa editrice Rrose Sélavy ha vinto il premio Andersen nel 2014 e il premio Edito-Re nel 2015 per il progetto editoriale; premio Città Cento nel 2015 per il libro Pupa; premio Gianni Rodari nel 2015 per il libro Giacomo il signor bambino; targa Elsa Morante nel 2016 per il libro Elsina e il grande segreto. www.massimodenardo.com 

Arrigo Barbaglio
 
Viaggia sul doppio binario della fotografia d’autore e della scrittura romanzata. 
Si definisce un artigiano della fotografia ed è per questo che non sottopone i suoi scatti a nessun ritocco.
Ha esposto i suoi lavori in molti paesi: dall’Indonesia con l’ONU, all’Umbria Festival Jazz, da Istanbul con centro cinematografico IFSAK e Ambasciata Italiana, a Milano con Tribunale Minori, dal Brasile con Ministero alla Cultura, al teatro S.Domenico di Crema, fino all’esperienza 2015 dietro la macchina da presa come regista e come interprete a Fes (Marocco) per il Corto “Il mistero della Medusa di Fes” e a Lione (Francia) per “L’uomo che parla coi muri”. 
Suoi i libri “Ibu-Tsunami” (2006), ”Il cerchio Bianco” (2007), “Frullatore per nuvole”-skeggia futurista 2009 , il romanzo “Le vie dell’oro” (2010), “Cieli animati, cieli-cartoon”-FOTOFUMETTO (2013), il romanzo “Woody-Buddha capovolto” (2013), “Inseguendo i segni del cielo” (2016) e i nuovi romanzi“Fai parlare l’asino” e “Blu_Silenzio_Blu” d’imminente pubblicazione, insieme alle sue nuovissime FOTOFAVOLE (in francese).

Felicita Scardaccione
 
è scrittrice e giornalista freelance specializzata nel settore dell’infanzia. Collabora dal 2004
con il «Corriere del Mezzogiorno» per il quale cura
gli spazi rivolti alle famiglie.
Ha creato sul web il portale www.corrierinobimbi.it.

Camelozampa
 
nasce nel 2011 dalla fusione tra Camelopardus e Zampanera. Specializzata in illustrati e narrativa per ragazzi, affianca alla pubblicazione di autori e illustratori italiani la riscoperta di capolavori stranieri dimenticati o mai arrivati in Italia, per offrire ai lettori più giovani titoli di qualità, che li aiutino a far crescere l’immaginazione, sviluppare lo spirito critico, aprirsi alla diversità.
I cuori e le menti di questa casa editrice sono Sarà Saorin e Francesca Segato.
Sara Saorin, laureata alla Scuola Interpreti e Traduttori di Bologna, nel 2006 fonda la casa editrice Camelopardus, nata per pubblicare in Italia Lo Zebra di Alexandre Jardin. Nel 2011 è co-fondatrice di Camelozampa, per la quale ha tradotto autori come Marie-Aude Murail, Christophe Léon, Tony Ross, Quentin Blake. Da molti anni tiene laboratori di lettura e scrittura creativa nelle scuole.
 
Francesca Segato ha dato vita nel 2007 alla casa editrice per l'infanzia Zampanera e nel 2011 insieme a Sara Saorin ha fondato Camelozampa. Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione e al lavoro editoriale affianca quello nelle scuole, dove tiene laboratori di lettura e scrittura creativa. 

Massimiliano di Lauro
 
nato nel 1984 a Trani, illustratore, laureato in design,  disegna praticamente da sempre, i pennarelli erano i suoi giocattoli preferiti. 
Ha pubblicato su riviste italiane e straniere e pubblicato vari albi in Italia e all’estero, tradotti in 6 lingue.

 

 


 

       

 

 

Credits: ITC Advisor