MUST, 27 gennaio ore 10- 12
Toccare il cielo con un dito
Lettura e laboratorio sensoriale
Con Editoria Tattile
Bambini 6- 12 anni
Iscrizione 6 euro, accessibile a bambini non vedenti


C’è qualcuno che non può vedere le stelle ma nessuno le può toccare. Perché non provare a “toccare il
cielo con un dito”?  A partire dalle lettura al buio di una tavola tattile in velluto nero, stelle ricamate raccontano miti e leggende del nostro cielo per poi diventare amiche e sorelle nelle pagine del libro Tu sei. Un libro da sfogliare e accarezza, metafora tra stelle e individui, unici ma anche parte di un
universo di relazioni. A seguito della lettura al buio della tavola e della lettura corale del libro si passa a un momento pratico.
Un laboratorio didattico pensato per tutti, grandi e piccoli, vedenti e non vedenti per riflettere
insieme sui temi emersi e realizzare con materiali semplici una costellazione da portare con sé.
 Nel corso del laboratorio saranno mostrati i libri tattili prodotti da E.T. editoria tattile per conoscere assieme questi particolari libri e svelarne i segreti della produzione.

L’Associazione di Promozione Sociale E.T. Editoria Tattile ha per scopo la promozione e realizzazione di progetti socio educativi e culturali, inclusivi e solidali, che promuovano politiche di pari opportunità e una cultura partecipata dell’accessibilità e del dialogo, convinti che diversità è ricchezza, risorsa e opportunità.

In particolare:
• promuovere, diffondere e valorizzare la lettura, il libro e l’editoria tattile nello specifico, come strumento di mediazione, inclusione, educazione e abbattimento delle barriere fisiche, linguistiche e socio-culturali;
• progettare e creare prodotti tattili artigianali e non, quali libri, giochi, fabric books, TIB tactile illustrated books, strumenti e supporti educativi;
• condurre ricerche, studi e sperimentazioni sulle potenzialità dell’educazione multisensoriale, in particolare tattile istituendo gruppi di ricerca e coworking sulle nuove tecnologie applicabili alla scrittura braille e alla produzione editoriale tattile al fine di diminuirne i costi di produzione e incrementarne la diffusione;
• offrire traduzioni tattili artigianali di libri e prodotti “visivi” esistenti
• progettare seminari, laboratori, consulenze, corsi di formazione e aggiornamento professionali
• progettare e condurre laboratori d’arte e lettura
• condurre una ricerca bibliografica sui libri italiani e stranieri che affrontano il tema della disabilità da punti di vista diversi per creare e offrire uno strumento in più a docenti, famiglie, genitori e associazioni che operano nel campo

 

 


 

       

 

 

Credits: ITC Advisor